Adalgisa Biondi

Adalgisa Biondi (Foto: Archivio Adalgisa Biondi)

Adalgisa Biondi è nata ad Agrigento nel settembre del 1970. Personalità complessa, in continuo discernimento come ogni intellettuale siciliano, basa la sua variegata opera su due valori imprescindibili: libertà e giustizia. Giornalista pubblicista tra i vicedirettori della testata romana “L’Attualità”, saggista, ha cominciato scrivendo poesie e brevi racconti. Cultrice di storia, ha partecipato al ritrovamento di numerosi reperti di località arabe scomparse nell’agrigentino, attualmente in mostra presso il Museo Civico, Sezione Monastero di Santo Spirito, della sua città. Attualmente sta lavorando a più progetti dei quali non vuole svelare nulla.
Affascinata dalla vita e dalla figura di Ipazia, vuole concludere la sua esistenza da filosofa. È orgogliosissima della sua ultima pubblicazione: “L’uomo del post-moderno: un saggio filosofico”. Si onora dell’amicizia di alcuni suoi conterranei “grandi” come Matteo Collura e Melo Freni.

Per Edizioni EventualMente® l'autrice ha pubblicato:
I figli della terra dei ciclopi - Collana Viola del pensiero

Torna alla pagina precedente